Manuale di sopravvivenza
cultura/libri/Musei/Speciale Archivio Diari

Manuale di sopravvivenza

Mario Perrotta legge Terra matta di Vincenzo Rabito Se all’uomo in questa vita non ci incontro aventure, non ave niente darracontare. Vincenzo Rabito Un gioco di specchi incrociati tra isolamenti volontari, autoimposti, forzati: è Manuale di sopravvivenza. Mario Perrotta, una delle voci più significative del teatro contemporaneo italiano, dà voce e corpo a Terra matta di Vincenzo Rabito, le … Continua a leggere

Raffaele, che è ancora un po’ Rafiullah dopo tutto
cultura/libri/Speciale Archivio Diari

Raffaele, che è ancora un po’ Rafiullah dopo tutto

Teheran (Persia) circa il 4 novembre 1967 Carissimi genitori e sorella, finalmente vi scrivo e questa volta ho molto da raccontarvi. Ci si commuove, a leggere questo testo. Si inizia a leggere e si viene immediatamente trascinati in un vortice emotivo: si vorrebbe seguire il consiglio di Tutino, che diceva che un epistolario andrebbe letto … Continua a leggere

Sant’Anna di Stazzema: era un giorno qualsiasi
cultura/Italia/libri

Sant’Anna di Stazzema: era un giorno qualsiasi

Quelli che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo (frase incisa in trenta lingue nel campo di concentramento di Dachau) Ci sono libri che arrivano fra le mani inaspettati, improvvisi. Molte persone comprano libri che magari leggeranno dopo mesi, o addirittura anni. Li ripongono nella propria libreria in attesa del “momento giusto”, aspettando quella … Continua a leggere

Margherita Ianelli: “Quando la mia mente iniziò a ricordare”
cultura/libri/Speciale Archivio Diari

Margherita Ianelli: “Quando la mia mente iniziò a ricordare”

La lettura di questo libro, di questo diario, mi ha accompagnato per molti giorni: nel corso della lettura sono passati il 25 aprile, il 2 giugno, il 70esimo della Repubblica Italiana, le celebrazioni per lo storico voto alle donne e l’8 settembre, appunto. Avvenimenti importanti nella storia del nostro Paese e che qui, in queste … Continua a leggere

Scrivimi molto e a lungo
cultura/libri/Speciale Archivio Diari

Scrivimi molto e a lungo

Scrivimi molto e a lungo è un capolavoro epistolare. Simbolo al contempo di eleganza, intelligenza, tenacia, straordinarietà. Potrebbe essere fatto leggere agli studenti che a scuola affrontano la Seconda Guerra Mondiale, per il modo intimo ma chiaro con cui restituisce l’Italia incerta e confusa di quegli anni. Anna e Franco “si trovano” e per 6 … Continua a leggere

Saverio Tutino: “diari 1944-1946”
cultura/libri/Speciale Archivio Diari

Saverio Tutino: “diari 1944-1946”

Che gli uomini imparino – questo vorremmo – dalla nostra fede ad essere fratelli e ad aiutarsi | Saverio Tutino Un libro straordinario. Basterebbe questo. Leggendolo se ne rimane immediatamente sorpresi e affascinati. Sapere che quelle parole sono state messe nero su bianco da un ragazzo di soli 21 anni stupisce e dà la misura … Continua a leggere