Panem et Circenses
attualità/Italia

Panem et Circenses

Nella Roma Antica si utilizzavano spettacoli e attività ludiche di massa per distogliere l’attenzione dei cittadini dalle attività politiche delle élite: panem et circenses appunto. Un’espressione giunta fino a noi in un’accezione negativa che si è nel tempo fortemente radicata e che ancora oggi è sinonimo di quella consuetudine antica: distogliere l’attenzione delle masse dalla vita politica … Continua a leggere

Mala tempora
attualità/Italia

Mala tempora

La corruzione è una nemica della Repubblica. E i corrotti devono essere colpiti senza nessuna attenuante, senza nessuna pietà. E dare la solidarietà, per ragioni di amicizia o di partito, significa diventare complici di questi corrotti (Sandro Pertini) Quasi ogni giorno si legge nei giornali di arresti o indagini ai danni di pubblici ufficiali nell’esercizio … Continua a leggere

Una generazione tradita
attualità/Italia

Una generazione tradita

Parlano tutti dei giovani. Ogni giorno. Dicono di volersene occupare. Sostengono tutti che sono loro il futuro, loro la priorità del Paese, dei programmi politici, degli investimenti delle imprese, dei  piani sul lavoro. “Viva i giovani! I nostri giovani”. La generazione precedente, quella di chi oggi è adulto ed è cresciuto sull’onda del boom economico, … Continua a leggere

Itaca
attualità/Italia

Itaca

In questa Italia esistono tante realtà diverse, a volte anche molto lontane fra loro, nella maggior parte dei casi fra loro sconosciute. Ci sono molteplici livelli di vita possibili, dipenda questo dal lavoro svolto, dalla paga, dalla città dove si vive o dalla condizione sociale ed economica dentro la quale ci si muove. Ma in … Continua a leggere

Corruzione: la bestia nera che uccide il Paese
attualità/Italia

Corruzione: la bestia nera che uccide il Paese

Questa mattina, a colazione, ho letto su Riparteilfuturo che la corruzione costa all’Italia 114mila euro al minuto. 114000 euro ogni 60 secondi! Una montagna di denaro. Ero incredulo, tanto abnorme mi sembrava quel dato. Poi è arrivato il consueto appuntamento del pranzo con i notiziari del giorno e tutte le reti parlavano della gigantesca truffa perpetrata … Continua a leggere